BEAT: uno spazio poetico e fantasioso per mettere in scena identità multiple


Intelligente e stimolante, "BEAT" eccelle per il suo fantastico team creativo e la sua superstar assoluta, Margherita Elliot.

Michele Olivieri intervista Nicola Galli


L'arte è innanzitutto un atto politico, uno specchio che racconta e celebra il mondo. Occuparsi e pronunciarsi sul presente non è un dovere e non è una regola inviolabile, ma è sicuramente una responsabilità dell'artista essere cosciente e sapere se tra le sue esigenze c'è il desiderio di raccontare il tempo che viviamo.

Igor and Moreno’s Beat


La performance è un ibrido affascinante di precisione concisa, isteria violenta e pugno carismatico.

New Italian Dance Platform. O della tradizione


La struttura di questo "De rerum natura" muove da un organicismo primitivista e originario, con le Figure atte a nascere/scoprire agendo a terra su un tappeto di suoni acquatici/elettronici...

Omelia dell’andare


Un processo creativo che va al di fuori delle comuni aspettative e che si fonda sulla richiesta di condividere insieme agli spettatori presenti uno spazio senza tempo…

“Destinazione Marte”


In occasione delle repliche dello spettacolo "MARS • kids" al Festival Bolzano Danza, Maria Quinz intervista Nicola Galli.

“Un viaggio introspettivo intorno all’animo umano”


Con "Deserto digitale" prosegue il mio interesse per il paesaggio in un viaggio introspettivo intorno all'animo umano.

L’agenda culturale di Rai 5 intervista Nicola Galli


Nicola Galli racconta alle telecamere di Save the date la genesi di "Deserto digitale".