Genoma scenico

anno produzione: 2018

performance site specific e interattiva
concept Nicola Galli
danza Gloria Dorliguzzo, Margherita Dotta, Nicola Galli, Paolo Soloperto
produzione stereopsis, TIR Danza
in collaborazione con MUSE Museo delle Scienze (Trento), Centro Servizi Culturali S. Chiara, Festival Oriente Occidente / CID Centro Internazionale della Danza
durata variabile, da 30 a 60 minuti

creazione selezionata per Danza Urbana XL 2019, azione del Network Anticorpi XL

Genoma scenico è una performance danzata basata sulla relazione interattiva tra spettatore e danzatore. Così come ogni essere umano possiede un codice genetico unico e inimitabile, allo stesso modo lo spettatore è invitato a scoprire l’originale unicità della performance, grazie all’impiego di un dispositivo ludico liberamente ispirato alla ricerca genomica.
Le 33 tessere disposte sul tavolo rappresentano, infatti, una varietà di parametri possibili: ogni spettatore può selezionare liberamente quelle che andranno a comporre il proprio “genoma scenico”. Ogni singola performance generata dalla selezione delle tessere – metafora scenica della casualità con cui si compone un reale corredo cromosomico – verrà agita istantaneamente dai danzatori, come esito artistico, unico e irripetibile, delle circostanze e dell’ambiente sociale.

Gallery

Trailer

Calendario repliche

Prossimamente in scena