Con Labile pangea ho voluto mettere in scena una suggestione molto forte: il contrasto fra forza e illogicità, tradotto in una qualità di movimento non logico e associato a immagini di tenerezza.

 

Leggi l’intervista su Stratagemmi prospettive teatrali.

Intervista

di Laura Cassinelli

www.stratagemmi.it
13 ottobre 2018